Partendo dalla frase attribuita a Confucio “Scegli il lavoro che ami e non lavorerai neppure un giorno in tutta la tua vita.” (che molti dubitano Confucio abbia mai detto) abbiamo ragionato sull’ansia da prestazione e sul coinvolgimento emotivo che blocca gli imprenditori.
Poiché siamo persone organizzate e che amano pianificare, questo secondo episodio è stato registrato come un vero e proprio stream of consciousness. Partendo dalle paure e dai blocchi psicologici dello startupper, abbiamo parlato di cosa significhi aprire un’azienda o acquistarne una già avviata.
Sull’onda di una digressione senza scaletta abbiamo accarezzato alcuni dei concetti che saranno il centro degli episodi futuri quali la libertà finanziaria, il concetto di ricchezza, l’amore per il processo produttivo e le implicazioni emotive dello sviluppo di un proprio progetto e molto altro.

Timestamps

  • 00:00 – Introduzione
  • 00:30 – Confucio e perfezionismo
  • 08:36 – Fatto è meglio che perfetto e modularità
  • 12:27 – L’idea di Startupper
  • 15:02 – Autoanalisi dell’Imprenditore
  • 16:58 – Rendite passive
  • 22:52 – Libertà finanziaria
  • 25:35 – Lo stile di vita che desideri
  • 27:24 – Idea di successo
  • 31:06 – Conclusione e saluti

Ascolta in una nuova finestra

Seguici su Spotify
Seguici su Audible
Seguici su Apple Podcast
Seguici su Google Podcasts
Seguici su Amazon Music
Seguici su Deezer
Seguici su iHeartRadio
Seguici su Castbox
Seguici su Podcast Addict
Seguici su Podchaser
Seguici su JioSaavn

Articoli simili